Spara durante lite e ferisce nipotina

Una bimba di 9 anni è rimasta ferita in modo non grave, a Succivo, nel Casertano, da un colpo di arma da fuoco esploso dallo zio durante una lite con il padre della piccola. L'uomo è stato poi fermato dai carabinieri per tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da fuoco. Secondo quanto accertato, i due adulti avrebbero iniziato a litigare per motivi futili, a causa di un precedente litigio tra le mogli; ben presto sono arrivati anche altri parenti. Ad un certo punto lo zio della piccola, fratello della madre, che ha 54 anni, ha preso il fucile da caccia calibro 12 e ha fatto fuoco probabilmente verso il parente; qualcuno ha abbassato la canna del fucile mentre l'uomo sparava, così il proiettile ha colpito il pavimento e poi di rimbalzo ha preso alla gamba e al braccio la bambina. Condotta all'ospedale di Aversa, la bimba è stata dimessa con prognosi di venti giorni. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Futuro Molise
  2. AltoMolise
  3. Quotidiano del Molise
  4. TG24.info
  5. Il Giornale del Molise

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sesto Campano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...